L’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, con delibera del Consiglio nazionale, ha stabilito di utilizzare i fondi dell’8×1000 a sostegno di attività sociali e umanitarie, abbracciando il valore dell’umanesimo buddista come principio ispiratore. 

Le principali aree di intervento sono i diritti umani, l’educazione, l’ambiente e la ricerca. Lo sviluppo e il finanziamento di progetti in queste aree — tra loro interconnesse — intendono perseguire il principio cardine del rispetto per la dignità della vita in ogni sua forma, traducendosi, di conseguenza, in una progettualità dal respiro globale ma fortemente radicata nelle comunità locali.

L’otto per mille è una percentuale della quota IRPEF destinabile allo Stato o a confessioni religiose. È possibile destinare l’8×1000 dell’IRPEF all’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, come previsto dall’art. 18 L. 130/2016, con apposita sottoscrizione nella dichiarazione dei redditi.