La trasformazione interiore degli esseri umani, che sono gli agenti di ogni cambiamento, è la chiave per realizzare una società pacifica e prospera.

Daisaku Ikeda

Chi siamo

L’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai (IBISG) è un ente religioso e di culto riconosciuto dallo Stato italiano con casa madre a Tokyo, e affiliato alla Soka Gakkai Internazionale (SGI), l’organizzazione che promuove su scala mondiale i valori della pace, della cultura e dell’educazione.

La SGI nasce nel 1975 ed è presente attualmente in 192 paesi e territori, dove esistono organizzazioni della Soka Gakkai che abbracciano il Buddismo rispettando le diverse culture e tradizioni locali.

chi siamo gruppo

Presidente della SGI è Daisaku Ikeda, filosofo buddista e costruttore di pace, che ha dedicato la vita alla diffusione della pace e dell’empowerment individuale fondando scuole, università e istituzioni per promuovere la cultura e lo scambio tra i popoli.

Il Buddismo ripone fiducia nel potenziale illimitato di ogni persona. È nell’impegno per manifestare tale potenziale che intraprendiamo un processo di cambiamento interiore positivo, capace di influenzare la nostra famiglia, il posto di lavoro, le nostre comunità e la società nel suo insieme. Tale processo è ciò che chiamiamo rivoluzione umana.

chi siamo esterna

La rivoluzione umana di un singolo individuo contribuirà al cambiamento nel destino di una nazione e condurrà infine a un cambiamento nel destino di tutta l’umanità

Daisaku Ikeda, La rivoluzione umana, Esperia, IV

Assumerci la responsabilità di trasformare la nostra vita è il primo passo verso la costruzione della pace e la creazione di una società basata sul rispetto per la dignità della vita in ogni sua forma.

Buddismo
per la Pace,
la Cultura e
l’Educazione

L’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai promuove attivamente i valori della pace, della cultura e dell’educazione nella società italiana. A tale scopo si impegna nel dialogo interreligioso e organizza iniziative su temi come la convivenza e la cittadinanza globale, il rispetto per l’ambiente e per ogni forma di vita, l’abolizione delle armi nucleari, il rifiuto della guerra e della violenza, il rafforzamento delle Nazioni Unite.

Ogni anno, dal 1983, il presidente della Soka Gakkai Internazionale Daisaku Ikeda invia all’ONU una Proposta di pace, esplorando l’interrelazione tra i principi buddisti e le diverse sfide che la società globale è chiamata ad affrontare al fine di realizzare la pace e la sicurezza umana.

Nell’impegno costante per la costruzione della pace, poniamo una particolare attenzione nei confronti della cultura e dell’educazione in quanto strumenti concreti, e fondamentali, per la sua realizzazione.

Progetti 8x1000

L’8×1000 è una percentuale della quota IRPEF destinabile allo Stato o a confessioni religiose. È possibile destinare l’8x1000 dell’IRPEF all’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, come previsto dall’art. 18 L. 130/2016, con apposita sottoscrizione nella dichiarazione dei redditi.

L’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, con delibera del Consiglio nazionale, ha stabilito di utilizzare i fondi dell’8×1000 a sostegno di attività sociali e umanitarie, abbracciando il valore dell’umanesimo buddista come principio ispiratore.
Le principali aree di intervento saranno i diritti umani, l’educazione, l’ambiente e la ricerca scientifica.

Campagna 2020

In data 23 marzo 2020 l’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai ha deciso di destinare l’intera somma dell’8x1000 - ricevuta quest’anno per la prima volta - al fine di fronteggiare l’emergenza Coronavirus e le gravi conseguenze sociali ed economiche portate dall’attuale pandemia.
Sono già stati assegnati i primi fondi per l’emergenza Coronavirus.

Progetti Assegnati
Riscriviamo il futuro

Riscriviamo il futuro

Progetto a favore di bambini e bambine a rischio di esclusione scolastica, soprattutto all’interno di famiglie e di quartieri particolarmente in difficoltà sociale ed economica. Realizzato in partenariato con associazioni che operano a livello locale.

Ente erogatore: Save The Children Italia.
Reama

REAMA

Progetto a favore di donne vittime di violenza domestica, e dei loro bambini. Alla luce dell’aumento del 70% di abusi all’interno del “contesto famiglia” nel periodo del lockdown, sono soggetti con urgente necessità di protezione e di strumenti finalizzati a un percorso di autonomia.

Ente erogatore: Fondazione Pangea.
Salviamo i nostri anziani

Salviamo i nostri anziani

Progetto a favore di anziani isolati e a rischio di contagio, con particolari bisogni di assistenza domiciliare e di accompagnamento.

Ente erogatore: Comunità di S. Egidio.
Nessuno in strada

Nessuno in strada

Progetto a favore di persone senza fissa dimora escluse dai circuiti di accoglienza, a causa del taglio dei posti nelle strutture cittadine. Realizzato in collaborazione con famiglie che vi aderiscono volontariamente a livello locale.

Ente erogatore: ARCI Nazionale.
Azione di contrasto al COVID-19

Azione di contrasto al COVID-19

Progetto a favore di personale medico e pazienti Covid-19, per una sperimentazione di protocolli di prevenzione.

Ente erogatore: Medici Senza Frontiere.
#NOICONGLIINFERMIERI

#NOICONGLIINFERMIERI

Progetto a favore del personale infermieristico esposto ai danni e alle conseguenze del Covid-19, in termini di condizioni di salute, costi per riabilitazione e quarantena. Sostegno alle loro famiglie in caso di decesso.

Ente erogatore: FNOPI – Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche.

Intesa con lo Stato italiano

Intesa con lo stato italiano

L’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, assieme ad altre undici confessioni religiose, partecipa alla ripartizione dell’8x1000 a seguito della Legge di Intesa 28/06/2016 n. 130.

Scarica il documento

Come firmare

In sede di compilazione della dichiarazione dei redditi (Modello Redditi, Modello 730 o Modello CU per gli esonerati)

È possibile indicare la propria scelta, individuando la casella dedicata all’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai (IBISG)

E firmando con il proprio nome e cognome nel riquadro vedi esempio

Per esprimere la propria preferenza per la donazione dell’8x1000 è sufficiente la firma e non occorre inserire il codice fiscale dell’ente.

Restiamo in contatto

Per maggiori informazioni sui Progetti 8x1000 dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai scrivi al nostro indirizzo dedicato.